La propoli

La propoli è un prodotto delle api dall’odore intenso e aromatico, con un colore scuro estremamente variabile. L’aspetto della propoli è influenzato dalla varietà di pianta dalla quale deriva la resina originale, con cui le api la producono. Abitualmente, è utilizzata dalle api per sigillare gli interstizi delle arnie, per disinfettare l’alveare e per rivestire le celle della covata.

La propoli si presenta come una resina appiccicosa e malleabile che si indurisce a basse temperature e, per essere utilizzata, viene scaldata fino circa 65-70°C e posta in soluzioni acquose o alcoliche. Fin dall’antichità, viene utilizzata nella composizione di prodotti erboristici e farmaceutici, grazie alle proprietà di alcune delle sostanze che la compongono: resine, sostanze balsamiche, oli essenziali e innumerevoli molecole attive.

50-100g è la quantità di propoli che una colonia di api può raccogliere in un anno!