Miele di Arancio

Formato

Formato

Nel periodo primaverile, la fioritura tinge di bianco gli agrumeti del Sud Italia e delle isole. Il miele d’arancio è uno dei mieli monoflora più apprezzati per l’intensità e la finezza dell’aroma di fiori di zagara, da cui le api da miele sono inebriate. 

Il formato in vetro da 300g è ideale per gli amanti del miele, ma anche per chi, curioso, vuole conoscere un prodotto nuovo.

Nel periodo primaverile, la fioritura tinge di bianco gli agrumeti del Sud Italia e delle isole. Il miele d’arancio è uno dei mieli monoflora più apprezzati per l’intensità e la finezza dell’aroma di fiori di zagara, da cui le api da miele sono inebriate. 

Il formato in vetro da 300g è ideale per gli amanti del miele, ma anche per chi, curioso, vuole conoscere un prodotto nuovo.

Acquista il prodotto

Cuor di Miele è un marchio di CONAPI dedicato ai negozi NaturaSì


Deprecated: Il file Elementor\Scheme_Typography è deprecato dalla versione 2.8.0! Utilizza al suo posto Elementor\Core\Schemes\Typography. in /var/www/vhosts/cuordimiele.it/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5569

Il miele d’arancio è uno dei mieli da tavola più apprezzato ed è particolarmente utilizzato in pasticceria. Da provare con il pesce sia crudo che cotto, è indicato per la preparazione di delicate vinaigrettes. 

È sensibile alla cottura e le sue caratteristiche peculiari sono valorizzate al meglio se usato a freddo: con lo yogurt, la panna montata e i dessert a base di panna, mascarpone o ricotta. 

Il miele d’arancia è indicato con i formaggi a pasta filata a diversa stagionatura: mozzarella, caciocavallo, provola, scamorza. Gustoso se usato in fresche bevande estive insieme a scorze di agrumi o a foglie di menta sminuzzate.

Caratteristiche e proprietà del miele d’Arancio

Zona di produzione: Sicilia, Calabria e Basilicata
Colore: tendenzialmente molto chiaro, assume sfumature che vanno dal bianco fino al beige.
Cristallizzazione: avviene in pochi mesi e risulta molto fine.
Odore: di media intensità, floreale, ricorda i fiori degli agrumi fino a richiamarne il tenue aroma della buccia.
Sapore: di media intensità, fruttato e floreale, piacevolmente acidulo.

Peso: 300g

VALORI NUTRIZIONALI PER 100G O 100ML

Energia331 kcal; 1408 kJ

Grassi

Di cui acidi grassi saturi

0,0g

0,0g

Carboidrati

Di cui zuccheri

82,5g

82,5g

Proteine0,3g
Sale0,03g

ico_menu.png

Il miele d’arancio è uno dei mieli da tavola più apprezzato ed è particolarmente utilizzato in pasticceria. Da provare con il pesce sia crudo che cotto, è indicato per la preparazione di delicate vinaigrettes. 

È sensibile alla cottura e le sue caratteristiche peculiari sono valorizzate al meglio se usato a freddo: con lo yogurt, la panna montata e i dessert a base di panna, mascarpone o ricotta. 

Il miele d’arancio è indicato con i formaggi a pasta filata a diversa stagionatura: mozzarella, caciocavallo, provola, scamorza. Gustoso se usato in fresche bevande estive insieme a scorze di agrumi o a foglie di menta sminuzzate.

Caratteristiche e proprietà del miele d’Arancio

Zona di produzione: Sicilia, Calabria e Basilicata
Colore: Tendenzialmente molto chiaro, assume sfumature che vanno dal bianco fino al beige
Cristallizzazione: Avviene in pochi mesi e risulta molto fine
Odore: Di media intensità, floreale, ricorda i fiori degli agrumi fino a richiamarne il tenue aroma della buccia
Sapore: Di media intensità, fruttato e floreale, piacevolmente acidulo
Peso: 300g

VALORI NUTRIZIONALI PER 100G O 100ML

Energia331 kcal; 1408 kJ

Grassi

Di cui acidi grassi saturi

0,0g

0,0g

Carboidrati

Di cui zuccheri

82,5g

82,5g

Proteine0,3g
Sale0,03g

Scopri anche